Nozze d’argento per Estate Azzurra

E…si riparte verso una nuova avventura! Al via la XXV edizione di Estate Azzurra! Un appuntamento che caratterizza l’estate carosinese colorandola e animandola in armonia, giochi e tanto divertimento.

E’ passione, amore per il proprio paese, voglia di stare insieme, orgoglio rionale, lavoro di squadra, tanti sentimenti e buoni propositi animano la grande e unita squadra dei ragazzi del C.O.G.E, Comitato Organizzativo Giochi Estivi. Dal 1984, con qualche anno di pausa, ad oggi il vero motore di tutto sono loro, ragazzi che dedicano il loro tempo fin dalle prime serate invernali, riunendosi e immaginando come rendere ancor più entusiasmante la nuova edizione dei giochi estivi. Si valutano gli errori commessi in passato, le nuove possibili iniziative e proposte, le idee prendono forma e diventano realtà a luglio. Puntuali come sempre, pronti ad emozionarsi e ad emozionare, i ragazzi del COGE indossano la loro maglietta colorata e danno anima e corpo alla manifestazione che, dopo la Sagra del Vino, è divenuta la più longeva.

Giochi, musica, divertimento, show, riflessioni, mostre, la piazza di Carosino ogni anno è gremita di gente del luogo e di visitatori dei paesi vicini che ammirano la competizione tra i cinque rioni storici del paese: Croce, Pagghiari, Palazzi, Paramienti e Pipitari. L’iniziativa lodevole per programma e continuità negli anni, ha lo scopo di accrescere la socializzazione, promuovere rapporti interpersonali, riscoprire i giochi della tradizione popolare e vivere i luoghi del proprio paese.

Le nozze d’argento di Estate Azzurra sono festeggiati alla grande, davvero molto ricco il programma e interessanti gli appuntamenti per grandi e piccini:

  • Mercoledì 13 luglio, a dare il via alla manifestazione sarà il tradizionale Carnevale dei Rioni, spazio alla fantasia per sfilare tra le vie del paese e rallegrare tutti. Dopo i saluti istituzionali, la benedizione del Palio e il Giuramento dei Rioni, la serata prosegue con “Miss e Mister Mascherina”, “Ballando ballando”, animazione a cura del COGE e tanta musica con la cantante Arlette Remedios.
  • Giovedì 14 luglio, sarà una serata dedicata ai più piccoli. Il Palio dei Piccoli inizia alle ore 21.00 con i giochi “Zecchino azzurro”, “Aereoplanini”, “Palloncini bum bum” e “Millepiedi”. L’animazione della serata è affidata all’Associazione “Senza Pensieri” che farà laboratori creativi, trucca bimbi e farà ballare tutti con tanta musica .
  • Venerdì 15 luglio, tanto atteso, prende il via il Palio intercomunale arrivato alla sua nona edizione. Si sfideranno i comuni di Carosino, Faggiano, Monteiasi, Monteparano, San Giorgio Jonico e San Marzano di San Giuseppe. Gli Sbandieratori di Oria apriranno la serata e si prosegue a ritmo di pizzica con L’Ensemble Jonico e con il cabaret di Tonino Conte e Alex Avrusci.
  • Sabato 16 luglio, Riprende il Palio dei Rioni con i giochi “Mordi la mela”, “Passo dopo passo”, “Uovo al passeggio” e “Strizza la spugna”. Già dalle ore 17.00 e fino alle 21.00, il Gruppo Fratres di Carosino è presente in Piazza Vittorio Emanuele III con l’autoemoteca per quanti vorranno fare un gesto di solidarietà e donare il proprio sangue. L’ANFFAS di Carosino curerà uno spettacolo musicale con i ragazzi del centro, a seguire tanto cabaret con Cristian Prester e con la Compagnia Teatrale del Belvedere. La musica di Elisabetta Boccuni chiuderà il penultimo giorno dei giochi estivi.
  • Domenica 17 luglio, la serata finale del Palio dei Rioni si apre con “Ciak si ride”, “Voce Azzurra”, “Ridi che ti passa”. L’eleganza sfila in passerella con gli abiti da cerimonia dell’Atelier Parsifal Sposa, nella cornice musicale delle melodie di Miriam Serio. Decretato il Rione vincitore sarà consegnato l’ambito premio e salutando tutti ci si da’ appuntamento al prossimo anno.

Il forte senso di appartenenza alla comunità è ciò che più mi commuove, l’impegno dei rioni, lo studio e la ricerca delle tradizioni, il paese che si anima, che attende con ansia queste giornate di festa e i commercianti e le istituzioni locali che ci danno tutto il loro sostegno, tutto questo è bello. Ci incoraggia ad andare avanti con la speranza che le prossime generazioni facciano lo stesso ”. Queste le parole del Presidente del COGE Enrico Tanese che ha parlato a nome di tutti i ragazzi che compongono il gruppo e che sono la struttura portante di questa grande manifestazione estiva.

Un po’ tutte le generazioni di Carosino hanno vissuto Estate Azzurra, chi da spettatore, chi da organizzatore, chi da sponsor, chi da ospite, resta nel cuore ed è un’emozione che si rinnova ogni anno!  

Anna Rochira

Precedente La campagna elettorale "face to face" tradizionale e vincente Successivo Fiore di Taffetà, quando il sogno rincorre, sconvolge e cambia la realtà