Arte e passione nel Presepe Artistico Poliscenico di Salice Salentino

Il Presepe Artistico Poliscenico di Salice Salentino soffia ben 20 candeline!

Lasciatevi trasportare dai sentimenti di sorpresa, curiosità, dall’incanto che fin da piccoli ci ha affascinati davanti alla natività e alla sacra famiglia di Betlemme e arrivate a Salice Salentino, in provincia di Lecce. Lì troverete un Presepe Artistico Poliscenico. Non una semplice rappresentazione della nascita di Gesù con le statue e i luoghi più noti, ma una vera e propria opera d’arte realizzata in ben 20 lunghi anni dal signor Francesco Spagnolo.

Lasciatevi guidare dalla voce gentile del suo ideatore, un uomo in pensione amante del presepe e di ciò che rappresenta. Un uomo non geloso della sua arte, anzi un artista generoso che la offre alla vista di quanti vogliono ammirarla. Una vita dedicata con passione e devozione alla costruzione di un’opera d’arte apprezzata da moltissima gente.

Una dedizione incredibile nel riprodurre i piccoli dettagli, una profonda conoscenza delle Sacre Scritture, rende appassionante la descrizione che fa il sig. Francesco mentre si è in visita in quei 300 metri quadri di esposizione di arte presepiale. Sembra non finisca mai, sembra di perdere qualche dettaglio mentre se ne osservano tanti altri, si ha voglia di fare infinite domande sul perché alcuni personaggi sono in alcuni luoghi, sul come vengono realizzate alcune strutture, la meraviglia delle vegetazioni, delle luci, delle costellazioni riprodotte.

Non si riesce  a descrivere con semplici parole quello che vi troverete di fronte in questo posto speciale. Un presepe che ogni anno si arricchisce di particolari, fatto da 26 scenari dell’infanzia di Gesù e 8 scenari della passione, la cappella del Bambin Gesù. Per i visitatori vi è, accanto alla sede del presepe, anche una sala multifunzionale dove poter sostare per un frugale pranzo oppure dove poter restare in preghiera di fronte ad un altare ligneo con un bambinello in cartapesta ad altezza naturale.

Un’altra meraviglia che potrete osservare è l’opera prima, capolavoro assoluto in cartapesta gessata del grande maestro leccese Marco Epicochi: il Cenacolo, esposto nella mostra permanente nei locali adiacenti il presepe.

Il Presepe Artistico sarà inaugurato sabato 5 dicembre alle ore 17.00 e resterà visibile fino al 9 gennaio 2016 dalle ore 16.30 alle ore 20.30. Nei giorni festivi anche la mattina dalle 10 alle 12.30 e su prenotazione. Per info: 0832/753525, 320/7218975.

Anna Rochira

Statue in cartapesta gessata raffiguranti i genitori della Madonna
Statue in cartapesta gessata raffiguranti i genitori della Madonna
Dettagli del Cenacolo del maestro Marco Epicochi
Dettagli del Cenacolo del maestro Marco Epicochi
Particolare della statua di Gesù nel Cenacolo
Particolare della statua di Gesù nel Cenacolo

 

 

 

 

 

Dettaglio del Presepe
Dettaglio del Presepe
Bambinello in cartapesta ad altezza naturale po sull'altare ligneo
Bambinello in cartapesta ad altezza naturale
Precedente Natale con noi Successivo Roselline di pasta sfoglia